IL SINDACATO ISA E L’UFFICIO VERTENZE

IL SINDACATO ISA E L’UFFICIO VERTENZE

Ci sono due cose che non tornano mai indietro: una freccia scagliata e un’occasione perduta. Perché i venti e le onde sono sempre dalla parte dei navigatori più abili. La nostra tenacia, anche nei momenti più bui, ci ha consentito di navigare in un mare in tempesta e di costruire un’ufficio “vertenze”, all’interno del sindacato ISA, con un pool di professionisti. Un ufficio che segue, da vicino, il lavoratore in una complessa vertenza sul lavoro o una conciliazione sindacale tra le parti. Si fa vertenza per casi di mobbing, per le ore lavorate e mai retribuite, per il mancato pagamento del TFR o per il mancato riconoscimento di ferie e permessi. Oppure in caso di licenziamento ritenuto ingiusto. Qualora si trovi un punto in comune si procede a stilare un documento che attesti tutte le specifiche economiche, amministrative e temporali dell’accordo. Il sindacato tutela la legalità e la correttezza delle operazioni concordate. Se il tentativo di conciliazione non va a buon fine si dovrà procedere, necessariamente, attraverso un’azione legale. “la consulenza dei professionisti del settore –spiega il segretario generale dell’Isa, Carmelo Cassia – è una assoluta garanzia per il lavoratore. Seguiamo passo dopo passo la vertenza fino all’accordo o, in casi estremi, attraverso l’ufficio legale. Per qualunque informazione, previo appuntamento, basta chiamare la sede di Ragusa”. Per info: 0932-258537.

 

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0