FETHI E IL SUO LABORATORIO SARTORIALE

La sua forza d’animo è travolgente, contagiosa. Perchè nessuno può tornare indietro e ricominciare da capo, ma chiunque può andare avanti e decidere il finale. Quel finale, forse, è stato già scritto. La sua bottega di sartoria  vuole diventare un punto di riferimento in un contesto, quello del centro storico di Ragusa, ahimè, in grande sofferenza. Una  scommessa ardua che sa, comunque, di poter vincere.  Fethi Abdelaoui, tunisino d’origine, ma ragusano d’adozione, – da ben 18 anni – ha realizzato un laboratorio sartoriale per realizzare abiti su misura, da lavoro, mascherine e lavorazione di tessuti d’ogni genere. “E’ un lavoro che mi appassiona – racconta – realizzare abiti da lavoro  o da cerimonia. Le macchine da cucire sono una vera e propria catena di montaggio. Ogni utensile ha un proprio compito da realizzare. Ho grande fiducia in questo lavoro e nella rivitalizzazione di questa parte della città che vive da anni un momento difficile”. Il laboratorio sartoriale si trova in via Ecce Homo 137 a Ragusa. Auguri Fethi. Forza e coraggio. Una parola d’incoraggiamento durante un momento di difficoltà, vale più di un’ora di lodi dopo il successo.

Marcello Digrandi

 

 

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0