UN TAPPO PER LA VITA

Bisogna essere buoni dentro se stessi per essere toccati dalla bontà altrui. Un solo uomo che pratica la bontà nelle solitudini vale tutti i templi di questo mondo. La sua mission è realizzare qualcosa per gli altri. Donare alla comunità uno scivolo per i diversamente abili. Per una città a misura di tutti. Senza barriere architettoniche. Un progetto nato in sordina. Nel 2014. In pochi anni l’associazione Oltre L’Ostacolo è riuscita, grazie alla raccolta dei tappi e alla vendita,  a realizzare otto scivoli in provincia di Ragusa. L’ultimo, in ordine di tempo, a Santa Croce Camerina, dinanzi la sede del Poliambulatorio.  “La progettazione e la messa in opera è totalmente a carico dell’associazione – spiega Raffaele Lissandrello, presidente dell’associazione Oltre L’ostacolo –  grazie al sostegno del progetto “ e al contributo di alcune aziende private che hanno creduto nella nostra iniziativa. Un ringraziamento  va rivolto ai volontari e alle singole associazioni dei vari comuni che hanno sostenuto il nostro progetto”. Il presidente invita i cittadini ragusani a raccogliere i tappi. “Solo tappi di plastica  – ammonisce il presidente -troppo spesso nei nostri contenitori troviamo altro materiale che va, opportunamente, scartato e gettato via, ancor prima di essere  conferite alle aziende autorizzate per la raccolta dei tappi in plastica”. Lo scorso anno l’associazione ha raccolto ben 11 mila e 500 chilogrammi di tappi. 

Marcello Digrandi

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0